10/15/20

Baccarat-Terminologie

Baccarat online spielenLaut mehr oder weniger zuverlässigen Quellen ist Baccarat ein Spiel, das aus Italien stammt, obwohl es einige Hinweise gibt, die darauf hindeuten, dass es tatsächlich aus Frankreich stammt. Auf jeden Fall,Baccaratkann als internationaler Stammbaum angesehen werden und als solcher teilt es viele Sätze und Begriffe, die aus Italienisch, Französisch, Spanisch usw. entlehnt wurden.

Es ist wichtig anzumerken, dass trotz der Tatsache, dass Baccarat seit langem im englischsprachigen Raum erhältlich ist, die ursprüngliche Terminologie durch englische Äquivalente ersetzt wurde

Tatsächlich ist niemand verpflichtet, die Terminologie des Spiels auswendig zu kennen. Wenn Sie jedoch Ihre Gewinnchancen hier verbessern und verstehen möchten, was der Dealer und die anderen Spieler zu Ihnen sagen, sollten Sie sich am besten auskennen weit verbreitete Begriffe und Slang, die während eines Baccarat-Spiels verwendet werden.

Einige der unten genannten Begriffe gelten nur für landgestütztes Baccarat. Sie werden wahrscheinlich feststellen, dass einige der Wörter verwirrend sein können, da sie eine doppelte Bedeutung haben oder nur instinktiv als etwas anderes verstanden werden.

Baccarat
Dies ist die schlechteste Hand in Baccarat. Das Wort Baccarat selbst bedeutet Null. Wenn Sie oder die Bank insgesamt 0 haben, wird dies als Baccarat bezeichnet.

Banco

Banco ist das spanische Wort für Bank oder Bankier

Was das Baccarat-Spiel betrifft, wird der Dealer manchmal als Banco bezeichnet.

Banker Bet

Dies ist eine der drei möglichen Wetten, die Sie in Baccarat wählen können. Der Hausvorteilist wirklich klein und wenn Sie gewinnen, werden Sie 1: 1 bezahlt. Beachten Sie jedoch die Provision von 5%, die von den gewonnenen Wetten abgezogen wird. Die Mehrheit der Spieler behauptet jedoch, dass die Banker-Wette die beste Wette in Bezug auf die Gewinnchancen ist. Banker kann sich auch an einen Casino-Mitarbeiter wenden, der für das Laufen des Schuhs, das Austeilen der Karten und den reibungslosen Ablauf Ihres Spiels verantwortlich ist.

Banque

Banqueist eine Baccarat-Version, die hauptsächlich in Casinos in ganz Europa beliebt ist. Es besteht aus drei Händen, darunter eine Bankerhand und zwei Spielerhände.

Bankroll

Der Geldbetrag, den Sie für Glücksspielzwecke ausgeben möchten.

Verbrennung
Unmittelbar nach dem Mischen und vor dem Start eines neuen Spiels werden die obersten drei bis sechs Karten abgelegt.

Ein Mitarbeiter des Casinos, der für die Karten auf dem Baccarat-Tisch verantwortlich ist.

Karte

Der Begriff leitet sich vom Französischen ab und wird verwendet, um eine weitere Karte beim Händler anzufordern. Carte ist das französische Äquivalent von “Hit me”.

Chemin De Fer

Eine der beliebtesten Baccarat-Varianten, auch bekannt als Europäisches Baccarat. Chemin De Fer ist hauptsächlich für High Roller gedacht. In dieser Variante ist einer der Spieler dafür verantwortlich, die Karten zu verteilen, alle Wetten anzunehmen und die Bank zu spielen.Chemin de Fer ist auch als “Eisenbahn” bekannt.

10/12/20

Perdere interesse: Ricerche su Google per DeFi e Bitcoin Fall

I dati di Google Trends mostrano che l’interesse sia per DeFi che per Bitcoin è in calo

  • L’interesse per Bitcoin sta diminuendo, secondo Google Trends.
  • Così come l’interesse per DeFi.
  • L’interesse per i volumi di ricerca è normalmente correlato al calo dei prezzi.

L’interesse per il Bitcoin è in declino e i tempi di attenzione si stanno accorciando per il mondo della finanza decentrata (DeFi), se i dati di Google Trends sono qualcosa da seguire.

I dati di Google Trends funzionano così: Ad ogni termine di ricerca viene assegnato un valore numerico che fornisce un’indicazione della sua popolarità. Presi con un pizzico di sale, i dati di Google forniscono un’indicazione approssimativa dell’interesse del mondo per le varie sfaccettature del mercato della crittovaluta.

Nella prima settimana di settembre, Google ha dato a Bitcoin un 51/100 in termini di popolarità, se confrontato con se stesso nell’ultimo anno. (Il Bitcoin ha raggiunto i 100 a metà maggio, intorno al momento del dimezzamento del Bitcoin). Quando il prezzo del Bitcoin è crollato all’inizio di settembre, l’interesse per la più grande moneta criptata per limite di mercato è sceso a 41.

L’interesse è rimasto intorno a quel livello da quando il prezzo della più grande criptovaluta del mondo per limite di mercato si è stabilizzato nelle ultime settimane.

Che ne dite di DeFi, l’abbreviazione per la finanza decentralizzata

Che ne dite di DeFi, l’abbreviazione per la finanza decentralizzata, la nuova grande nuova pazza cosa calda di quest’estate? Stranamente, l’interesse per il termine di ricerca ha raggiunto l’apice alla fine di marzo, quando la Bitcoin ha raggiunto il suo minimo di riflusso quest’anno: il suo prezzo è crollato in mezzo all’incertezza causata dalla pandemia del coronavirus.

Poi l’interesse è sceso nei mesi successivi fino alla prima settimana di settembre, quando è tornato a 99/100. Da allora, è caduto come una ruota di formaggio che scende da una collina, a 65/100. Questo è dovuto all’esplosione della DeFi di quest’estate, quando gli investitori hanno versato miliardi di dollari nell’ultima mania della crittovaluta nel giro di pochi mesi.

Dato che l’interesse per Bitcoin è rimasto relativamente costante quest’anno, ci si aspetterebbe che l’interesse mondiale per Ethereum sia in pieno boom (la maggior parte dei progetti DeFi sono costruiti sulla piattaforma). Ed è aumentato, ma modestamente: dell’11% dall’inizio dell’anno.

10/5/20

Gli analisti vedono Bitcoin scendere ulteriormente questo mese

Molti analisti ed esperti del settore prevedono che il Bitcoin Revolution probabilmente ricadrà nella fascia bassa di $ 10.000 dopo il suo recente calo di quasi $ 200.

Bitcoin continua a dirigersi a sud

Allo stato attuale, la valuta ha fallito più e più volte questa settimana per raggiungere il segno di $ 11.000. La valuta ha lottato per raggiungere questo picco negli ultimi 14 giorni e vuole oscillare ripetutamente tra $ 10.500 e $ 10.800. Il calo di oggi a circa $ 10.536 è quasi $ 200 in meno rispetto a dove si trovava solo 24 ore fa, e l’asset sta ora affrontando previsioni di oscurità anche dai suoi seguaci più fedeli.

Mentre il bitcoin continua a rimanere su un terreno relativamente stabile – è stato recentemente riferito che l’asset è riuscito a rimanere sopra il segno di $ 10.000 per più di 60 giorni , battendo un precedente record stabilito nel 2017 – l’asset non è dove era solo due mesi fa e non sembra che bitcoin raggiungerà questa posizione presto. La valuta mostra, in una certa misura, una ripetizione del suo comportamento di fine 2019, in cui l’asset inizialmente è salito nell’intervallo di $ 9.000 per poi scendere rapidamente di circa $ 2.000.

L’anno scorso il bitcoin ha terminato i suoi ultimi mesi di trading per poco più di $ 7.000. Ora, bitcoin è praticamente impegnato nello stesso tipo di schema. La valuta si è trovata a scambiare fino a $ 12.400 di recente, ma un altro calo di $ 2.000 si nascondeva dietro le quinte, pronto a riportare la valuta a $ 10.000.

La domanda è se il bitcoin rimarrà dov’è o mostrerà una nuova esplosione di forza che lo riporterà nella sua gamma di agosto. Da un lato, mancano circa tre mesi prima che arrivi il 2021. C’è ancora molto tempo per far accadere un po ‘di magia. Come abbiamo visto in passato, il bitcoin può essere piuttosto imprevedibile e non è sempre facile sapere quando aumenterà o aumenterà.

Bitcoin mostrerà lo stesso comportamento che aveva alla fine del 2019?

Allo stesso tempo, questo può anche essere pericoloso in quanto bitcoin potrebbe facilmente trovarsi a soffrire ulteriormente. Siamo ora nell’ultimo trimestre dell’anno, il che significa che il bitcoin potrebbe potenzialmente non mostrare ulteriore resistenza e rimanere esattamente dove è per i prossimi tre mesi. Nel 2019, bitcoin ha mostrato qualche promessa a novembre, quindi forse saremo fortunati. Forse il bitcoin continuerà a mostrare gli stessi modelli di prezzo e farà lo stesso.

Tuttavia, non possiamo dimenticare che le cifre elevate dello scorso novembre non sono durate e dicembre ha visto la valuta scendere al suo totale di $ 7.000. Gli ultimi due mesi sembrano sempre essere pesanti per BTC. Nel 2018 ci sono stati enormi cali, mentre nel 2017 ci sono stati enormi guadagni. Forse dovremmo solo aspettare e vedere dove porterà il destino a BTC nei prossimi 30 giorni circa.

10/3/20

Residente in Pennsylvania colpevole di frode Bitcoin Scheme da 7 milioni di dollari

Le autorità di regolamentazione hanno cercato attivamente di reprimere i truffatori che hanno afflitto l’industria. Ultimamente, un altro caso di frode di cripto-valuta si è concluso venerdì dopo che un uomo della Pennsylvania si è dichiarato colpevole di essere coinvolto in uno schema di criptaggio Ponzi multimilionario.

Secondo un annuncio del Dipartimento di Giustizia (DOJ), Jon Barry Thompson, residente in Pennsylvania, si è dichiarato colpevole di aver frodato due clienti per oltre 3 milioni di dollari attraverso la sua società di criptocurrency escrow Volantis Escrow Platform LLC e la società collegata Volantis Market Making LCC.

L’annuncio afferma che Thompson ha ingannato due clienti inviandogli oltre 7 milioni di dollari per finanziare l’acquisto di Bitcoin nel 2018, dopo aver mentito alle vittime sul fatto che la sua società di deposito a garanzia aveva Bitcoin in mano e che i fondi della vittima sarebbero stati protetti.

Dopo aver ricevuto 3 milioni di dollari dalla prima vittima, l’annuncio sostiene che Thompson non ha fornito alcun Bitcoin, e ha persino mentito ai clienti sullo stato dei fondi del cliente, sulla posizione del loro Bitcoin e sulle ragioni per cui la transazione non è mai stata completata.

Invece, ha inviato più di 3 milioni di dollari del fondo della prima parte a una terza parte in cambio di Bitcoin senza ricevere prima alcun Bitcoin in mano.

Più tardi, nello stesso anno, ha anche ingannato un’altra vittima per inviare a Volantis oltre 4 milioni di dollari per finanziare l’acquisto del Bitcoin. Ha portato a termine il suo piano fraudolento in modo simile a quello che aveva fatto all’inizio.

Il procuratore di Manhattan Geoffrey S. Berman ha commentato:

“Come presunto, Jon Barry Thompson ha ripetutamente mentito agli investitori in crittografia sulla sicurezza dei loro investimenti effettuati attraverso le sue società. Come risultato delle menzogne di Thompson, gli investitori hanno perso milioni di dollari”.

Punizione severa
Thompson è stato arrestato alla fine di luglio 2019 e si è dichiarato colpevole oggi davanti al giudice distrettuale americano Edgardo Ramos, presso la corte federale di Manhattan. Thompson è stato accusato di frode su prodotti di base e di frode telematica.

La CFTC ha anche presentato delle accuse civili contro di lui in un’azione civile separata.

Gli è stato anche ordinato di pagare 7,5 milioni di dollari come risarcimento alle vittime del progetto e rischia un massimo di dieci anni di carcere.

Inoltre, gli è anche proibito permanentemente di registrarsi presso la CFTC, di commerciare qualsiasi interesse in materie prime e di commerciare Bitcoin. La sua condanna ufficiale è fissata per gennaio 2021.

Secondo il Direttore della Divisione delle Forze dell’Ordine James McDonald:

“Gli schemi fraudolenti, come questo, danneggiano i partecipanti al mercato e sovvertono la fiducia del pubblico nella sicurezza dei mercati delle materie prime nuovi e innovativi. La CFTC continuerà a lavorare per proteggere i nostri mercati, compresi i fiorenti mercati dei beni digitali come il Bitcoin, da schemi fraudolenti, e lavorerà in parallelo con i nostri colleghi delle forze dell’ordine penali, se del caso”.